Martina Barba

Martina è una ragazzina simpatica e dolce. Ha un carattere forte e deciso – raccontano i genitori – e la sua grande passione è la ginnastica ritmica.

Ama ballare e ascoltare musica, le piace guardare serie tv e musical.

Alla nascita ci sono stati non pochi problemi infatti è stata ricoverata per lungo tempo in prognosi riservata e tornata a casa solo dopo due mesi. Il medico primario che era di turno alla sua nascita è stato tutta la notte ad aspirarle il liquido dal torace per far sì che riuscisse a vivere. A lui dobbiamo tutto!!!

La sua forza di volontà Martina l’ha dimostrata fin da subito perchè è riuscita a superare non pochi attacchi cardiaci. È stata rianimata infinite volte ed è un miracolo che ce l’abbia fatta.

A scuola è sempre stata accettata e mai discriminata dai compagni e dalle insegnanti. Ha avuto un bel percorso scolastico che ancora prosegue con l’istituto alberghiero di Salerno.

All’età di 10 anni ha iniziato a frequentare una  scuola di ginnastica ritmica della città di Salerno “Asd Crilena”  ed è stata da subito integrata nel gruppo e ha partecipato a numerose gare e saggi. Dopo due anni ha iniziato ad allenarsi con il team Popilia di Salerno e dunque con Special Olympics. Con lo sport ha acquisito autonomia e consapevolezza del proprio corpo e dei propri limiti diventando più sicura anche nelle vita di tutti i giorni.

Quando ha saputo della convocazione ai Giochi Mondiali di Berlino è rimasta contentissima e noi tutti non ci aspettavamo che accadesse. Speriamo che riesca a godersi ogni attimo di questa splendida avventura senza avere il timore della competizione. Siamo felicissimi di poterla accompagnare in questo percorso così grande e allo stesso tempo così emozionante per lei.

Basta una semplice donazione per aiutare i nostri atleti.

Leggi altre storie dei nostri atleti di Berlino

Giulia Di Stefano

Toglietele tutto, ma non la pallavolo. Giulia Di Stefano, ventiduenne torinese del Team Fuorionda, sotto rete si sente libera e la sua grande passione la porterà dritta dritta ai Giochi Mondiali di...

Sara Fazio

Un’Atleta super determinata Sara è un’Atleta solare e sempre sorridente, mostra un attaccamento alla vita da fare invidia. È allegra e sorprendentemente determinata. La tenacia è una caratteristica...

Alex Cristian Capponi

I Mondiali di Berlino saranno l’esordio azzurro di Alex Cristian Capponi, ventisei anni di Castelgandolfo, difensore della squadra di calcio a 5 unificato del team Castellinsieme. La sua...

Irene Orazi

Irene ha trentatré anni, è di Spoleto. Quando è caduto il muro di Berlino era al sicuro, nel pancione di mamma Franca. Ha deciso di affrettarsi, per vedere il mondo che stava cambiando, curando la...

Melania Chirra

Melania ha 39 anni, ha la sindrome di Down, è una persona caparbia. Ama disegnare, colorare e fare sport. La nascita di Melania è stata per tutti una sorpresa perchè nessuno di noi si aspettava...

Marco Cicolani

“È stato molto difficile, molto duro, ammettere di avere un figlio che ha delle difficoltà. Non sai come muoverti, molte volte non ci sono di aiuto le strutture così come le stesse istituzioni, ma...

Luna Mastroberardino

Luna è una ragazza solare di 26 anni, che ama ballare, fare sport ma, soprattutto, avere tanti amici. Cosa c’è di strano? Apparentemente nulla, se non fosse che Luna finalmente è così solo da...

Martina Chiaretta

Martina ha 24 anni, è una ragazza molto socievole che ama stare in compagnia ed essere circondata da amici e parenti. È testarda e molto determinata, ha la passione per la musica di ogni genere e...

Francesca Elda Marini

Tenere una palla in mano, sentirne il rimbalzo, decidere le geometrie di un’azione, difendere il proprio canestro allargando le braccia, disegnare una traiettoria che accarezzi la retina, lassù. Per...

Enrica Andreozzi

Mi chiamo Enrica Andreozzi, ho 41 anni e sono diplomata alle  scuole magistrali, che ho frequentato fino al 2000; mi piacciono molto gli animali e in particolar modo i cavalli, infatti lavoro in un...

Il sito verrà presto aggiornato indirizzando la campagna Adotta un Campione verso la realizzazione di un altro grande sogno azzurro: i Giochi Mondiali Invernali, Torino 2025.

Se desideri restare in contatto con noi compila il form

Questo si chiuderà in 0 secondi